Itinerari Culturali Europei: un approccio innovativo per lo sviluppo delle aree rurali

Scritto in NOTIZIE il 27 Novembre 2014 0 Commenti

Itinerari Culturali Europei 14.11.2014 (1) (Large)

Itinerari Culturali Europei 14.11.2014 (2) (Large)

Itinerari Culturali Europei 14.11.2014 (36) (Large)

 

La costruzione di itinerari Culturali Europei del Consiglio d’Europa. Questo l’argomento del seminario tenutosi lo scorso 14 novembre al castello del Bianello di Quattro Castella, Reggio Emilia. L’evento è stato organizzato in collaborazione con il Gal Antico Frignano e Appennino Reggiano, la Regione Emilia Romagna, il Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo rurale, Soprip (Agenzia di sviluppo delle province di Parma e Piacenza), Institut Europeen des itineraries culturels.

“La creazione di itinerari culturali europei attraverso regioni o paesi diversi – spiega Luciano Correggi, presidente del Gal Antico Frignano e Appennino Reggiano  – è un buon punto di partenza per promuovere la varietà e la complessità dell’offerta di turismo culturale in Europa. Tali itinerari offrono un potenziale notevole per il turismo, per lo più ancora da sfruttare. Sono al tempo stesso transnazionali e rappresentativi del patrimonio e dei valori culturali comuni europei. Inoltre, sono considerati un modello sostenibile, etico e sociale, perché si fondano su conoscenze, competenze e ricchezze culturali locali e spesso promuovono destinazioni europee meno note. Il 90% dei percorsi si trova in aree rurali”.

 

Presentazione Pattoneri 14 Novembre 2014

ROTTADEIFENICI 2014 Reggio Emilia

Tags: ,